COS’E’ IL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE


“Il commercio equo e solidale è un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove giustizia sociale ed economica, sviluppo sostenibile, rispetto per le persone e per l’ambiente, attraverso il commercio, la crescita della consapevolezza dei consumatori, l’educazione, l’informazione e l’azione politica. Il commercio equo e solidale è una relazione paritaria fra tutti i soggetti coinvolti nella catena di commercializzazione: dai produttori ai consumatori”

(Art.1 Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale).

I CRITERI FONDAMENTALI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE


  • Pagare un prezzo equo ai produttori.
  • Fornire ai produttori un prefinanziamento per sostenere i costi di produzione, senza essere costretti ad indebitarsi.woman
  • Garantire l’accesso dei produttori al mercato e continuità nelle relazioni commerciali tra produttori e importatori per un auto sviluppo sostenibile.
  • Favorire l’importazione diretta evitando forme di intermediazione speculativa.
  • Assicurare trasparenza e responsabilità in tutte le fasi del processo.
  • Investire i guadagni nelle organizzazioni del commercio equo in particolare in progetti di sviluppo sociale nelle comunità dei produttori.
  • Favorire la valorizzazione delle culture locali.
  • Assicurare il rispetto dei diritti dei lavoratori e dell’infanzia.
  • La produzione avviene nel rispetto dell’ambiente sostenendo la conservazione della biodiversità, promuovendo l’agricoltura biologica e i processi a basso impatto ambientale, dalla coltivazione alla distribuzione.
  • Garantire pari opportunità lavorative senza distinzione di sesso, etnia, religione o pensiero politico.

ALTRE INFO


Le botteghe di Unicomondo

Alte di Montecchio Maggiore
Via L. Da Vinci 27
Tel. e fax 0444 491862
Apertura: 09.30-12.00/16.00-19.00. Chiuso domenica e lunedì.

Bassano del Grappa
Via Gamba 40,
Tel. e fax 0424 219087
Apertura: 09-12.30/15.30-19.30. Chiuso domenica e lunedì mattina.

Bassano del Grappa
Via Don Didimo Mantiero 19, c/o Parr. S. Croce
Apertura: venerdì 15.00-18.00; sabato 09.00-12.00/15.00-18.30; domenica 09.00-12.00.

Dueville
Viale dei Martiri 25
Tel. 0444 361571
Apertura: dal martedì al sabato dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00
chiuso il lunedì

Isola Vicentina
Piazza Marconi 3
Apertura: mercoledì 09.00-12.00; giovedì, venerdì e sabato 09.00-12.00/16.00-19.00

Sandrigo
Via S. Gaetano 15/17
Tel. 0444 751206
Apertura: 09.00-12.30/15.30-19.00. Chiuso lunedì e domenica

Schio
Via Pasubio 21
Tel. 0445 526854
Apertura 09.00-12.30/15.30-19.00. Chiuso lunedì e domenica.

Thiene
Via Trieste 123
Tel. 0445 364529
Apertura: 09.00-12.30/15.30-19.30. Chiuso domenica e mercoledì pomeriggio.

Vicenza
Contrà Catena 21, Piazza delle Erbe
Tel. e fax 0444 545586
Apertura: 09.30-13.00/15.30-19.30. Chiuso domenica e lunedì mattina.

Vicenza
Via Btg. Framarin 76
Tel. 0444 565957
Apertura: mercoledì 09.00-12.30; giovedì, venerdì e sabato 09.00-12.30/16.00-19.30.

La nostra realtà vicentina

Cooperativa Unicomondo

La Cooperativa Unicomondo è un’organizzazione di commercio equo e solidale attiva nel territorio di Vicenza attraverso undici Botteghe del Mondo, luoghi dove si costruisce un “altro” mercato, dove i produttori del sud del mondo possono ritrovare la speranza di una vita dignitosa e dove il gesto del consumo si trasforma in una relazione profonda tra popoli e culture. Ci impegniamo ogni giorno per promuovere il commercio equo e solidale, sensibilizzare alle tematiche della finanza etica, del rispetto ambientale e del consumo critico. Unicomondo conta più di 900 soci, è gestita quasi interamente da soci volontari ed impiega dieci persone dipendenti.

chi_siamo_cooperativa

In breve la nostra storia

La Cooperativa Unicomondo nasce nel 1999 dalla fusione della cooperativa La Tienda con le associazioni CAAP e Frontiere Nuove, già promotrici del commercio equo, del consumo responsabile e della finanza etica a Vicenza e Provincia. Di queste realtà Unicomondo eredita l’entusiasmo e il percorso storico diventando, fin dalla fondazione, Socio di Ctm Altromercato, un consorzio di Botteghe del Mondo nato nel 1998 e cresciuto negli anni fino a diventare, oggi, la maggiore organizzazione di commercio equo e solidale in Italia e tra le principali a livello internazionale; diventa inoltre Socio di Banca Etica, istituto bancario etico che opera secondo i principi di trasparenza, partecipazione, equità e credito come diritto umano.

Nel 2003 Unicomondo è tra i Soci fondatori di Agices – Assemblea generale Italiana commercio Equo e Solidale l’associazione di categoria delle organizzazioni del commercio equo e solidale italiane che ci rappresenta a livello nazionale ed internazionale. Fin dall’inizio Unicomondo ha dato ai propri Soci la possibilità di aprire un libretto di risparmio in Cooperativa, una scelta di finanza etica utile a sostenere i progetti della cooperativa e vantaggiosa per il socio risparmiatore.

Dal 1999 al 2012 Unicomondo è cresciuta e si è professionalizzata, accanto alle 9 Botteghe già attive alla nascita della Cooperativa ne sono state aperte 2 di nuove ed i soci lavoratori sono aumentati da 3 a 10. Numerosi e migliorativi sono stati gli spostamenti che hanno visto le nostre botteghe cambiare indirizzo nel corso degli anni. Nel 2011 inoltre è stato compiuto il trasloco della Sede operativa (magazzino e uffici) da Santorso a Dueville, riposizionamento che ha migliorato la logistica della cooperativa. Nel corso degli anni si è intensificata l’opera di promozione del commercio equo e solidale e dell’economia solidale verso i canali esterni instaurando relazioni commerciali con un numero sempre maggiore di realtà profit e no-profit del territorio vicentino. Da sempre siamo compagni di viaggio di GAS (Gruppi di acquisto Solidale) e gruppi parrocchiali vicentini con i quali collaboriamo per la valorizzazione e la diffusione dei nostri valori e prodotti.

partendo da un po’ più lontano… il gruppo di Zané…

Nel 1988 entra in contatto con l’allora neonata CTM (cooperazione terzo mondo) e con il commercio equo e solidale. Dopo uno studio e presa coscienza dei meccanismi del commercio internazionale, nel 1989 inizia l’avventura comes con delle vendite mensili nel sagrato della Chiesa.
Il 4 novembre 1991 il gruppo prende una veste ufficiale e diventa associazione. Non è una formalità, ma un cambiamento sostanziale tanto che dopo circa un anno si apre un punto vendita del commercio equo e solidale  permanente presso il Patronato di Zanè.
Nell’Aprile del 1993 con un gruppo di amici bassanesi viene aperto il punto vendita “LA MANNA” nella parrochia S.Croce di Bassano del Grappa (VI).
Nel giugno del  1994 con un gruppo di amici thienesi viene aperto “MACONDO” nuovo punto vendita a Thiene (VI).
Nel 1994 l’ass. CAAAP diventa socio CTM, per cui diventa ufficialmente punto di riferimento per i gruppi della zona.
Nel 1998 apre a SANDRIGO (VI) la bottega “AMICI TERZO MONDO” in collaborazione con l’omonima associazione.
Nel 1999 il CAAAP e le associazioni “LA TIENDA”  di Vicenza e “FRONTIERE NUOVE” di Santorso (VI) costituiscono  UNICOMONDO la cooperativa vicentina del commercio equo.