Clicca qui.

 

LIBRETTO NATALE 2016

Carissimi padrini, il tempo corre veloce, il Santo Natale è già alle porte e come da programma saremo tutti in pò più buoni.

Ma è proprio così?

Dalle notizie della TV e giornali non sembra, assistiamo ad esodi epocali verso sogni che si frantumano, morti di profughi in mare quasi quotidiane, guerre “sante” lontane ma con risonanza di attentati alle nostre porte e poi più vicino a noi, famiglie che si sfaldano, bambini contesi, femminicidi, ecc, si potrebbe andare avanti, sembrerebbe il fallimento del Natale, il fallimento del sogno di Dio.

Ma non è così, non può essere così, Dio è venuto tra noi per portare l’Amore e io incontro molte persone che desiderano seguire questo sogno mettendo a disposizione tempo e energie perché questo avvenga.

Tra queste persone ci siamo anche noi Padrini, dare speranza a famiglie disagiate prendendosi cura dei loro figli è un grande gesto per non smettere di sognare un mondo migliore ed i risultati si possono vedere.

Quest’anno come associazione abbiamo visitato i Progetti che sosteniamo in Equador, si va avanti, piano e con molte difficoltà ma con una volontà viva di proseguire per questa strada della solidarietà.

Abbiamo incontrato persone speciali che dedicano la vita a questi bambini, dedizione che va oltre il lavoro quotidiano, si respira un’aria diversa piena di speranza e di progetti.

I ringraziamenti che ho ricevuto ve li trasmetto molto volentieri, sono per ognuno di Voi, sono cose preziose dette col cuore e concretizzate con abbracci, vere emozioni.

Continuiamo con forza a credere al Natale, a questo Dio fatto uomo per Amore.

Questo è il messaggio di speranza che volevo portarvi quest’anno, un Natale con qualche abbraccio in più, con qualche sorriso in più e con la speranza di continuare ancora assieme questo percorso di solidarietà.

Con simpatia.

Luciano Sella

dd06a9fd-6106-4cfd-9bae-30092f0311ff