ASSOCIAZIONE CAAP ONLUS

Caetès, prima tappa del viaggio in Brasile 2018

Venerdì 19 Ottobre a Caetès

Il centro di questa giornata è stato senz’altro la visita ad alcune famiglie dei bambini che frequentano la scuola che l’Associazione Caap Onlus aiuta.

“Ci inoltriamo per la collina, le prime casette erano povere ma si intravedevano miglioramenti rispetto a mesi passati. Parte della casa era piastrellata nel pavimento. Più in sù si andava e più diventavano precarie, qualcuna proprio misera decadente.

Le famiglie ci ospitavano volentieri, quasi sempre ci siamo fermati all’ingresso dove faceva da padrona la televisione accesa. Delle tende facevano da porta per le altre stanze. Faceva molto caldo all’interno delle case e la povertà la si toccava con mano.

Non c’erano molte parole da dire in certe situazioni e ci sentivamo imbarazzati chiedendo loro di fare alcune foto con noi. Una foto semplice che di certo non risolverà i loro problemi!
Servirà un po’ a noi Associazione a diffondere il bisogno che c’è di riflessione, comprensione, collaborazione, di sostegno e di partecipazione per continuare a dare ai bambini un posto sicuro. Un posto dove passare parte della loro giornata in una scuola, giocando e apprendendo in un luogo pulito, arioso, colorato e gioioso che offre loro molte volte l’unico pasto della giornata.”

Queste alcune parole del diario di Luciano, il presidente dell’Associazione che in ogni viaggio ai centri e scuole di sostegno si dedica alla sera alcuni momenti di silenzio e riflessione; nell’intento di riuscire a descrivere la povertà che i suoi occhi vedono.

ASSOCIAZIONE CAAP ONLUS

caap-onlus-terzo-giorno