CAAP Onlus: CHI SIAMO

Il peggior nemico dei bambini è l'indifferenza

La famiglia è un diritto negato a molti bambini. Nel mondo, sono milioni quelli che vivono quotidianamente sulla strada, senza una famiglia e senza una casa. Droga, delinquenza, prostituzione e morte violenta sono spesso i loro unici compagni di viaggio. Il problema è molto grave e importante.

L’Associazione CAAP (Centro Aiuto Attivo al Prossimo) dal 1989 è in contatto diretto con diverse realtà in America Latina e Africa che si occupano di accogliere bambini e ragazzi, dando loro la possibilità di migliorare il proprio futuro. 

Alcuni soci della nostra associazione

Francesco Riflessi 

"All’inizio il CAAP era un modo per appagare la mia coscienza, ora è diventato un modo per arricchire la mia coscienza".

Luciano Sella 

"L'associazione mi dà la possibilità di aprirmi al mondo dei Poveri e condividere del tempo al sostegno di Progetti didattici e di utilità sociale a favore dei bambini".

Gianni Moserle

"Grazie a CAAP cerco, dalla mia realtà, di alleviare un po' di disagio al "mio prossimo" bisognoso di aiuto".

Paola Fornale

"Anch'io ho adottato un bambino a distanza perché credo fortemente in questo progetto e in chi ne fa parte. È emozionante cercare di portare un sorriso a dei bambini del Sud del Mondo!"

Patrizia Chieffo

"Volevo poter aiutare dei bambini, ma cercavo un'associazione dal volto familiare. Oggi sono volontaria CAAP per, come madrina, sentirmi più vicino a Josè Guillherme, il mio figlioccio".

Anna Dal Prà

"Di CAAP mi piace l'attenzione verso il benessere delle persone seguite nei nostri progetti e l'impegno nel costruire il sogno di un mondo più giusto per tutti".
Associazione Centro Attivo Aiuto al Prossimo (C.A.A.P.) ONLUS