Raccolta tappi a sostegno del Centro bambini disabili di Amaguaña

La raccolta di tappi di plastica è un gesto semplice a cui, tutti, con un po' di buona volontà, possono contribuire. La nostra associazione grazie a questo progetto sostiene il Centro bambini disabili di Amaguaña in Ecuador.

Amaguaña è una città a ridosso di Quito Sur. Laddove le due periferie si uniscono, si trova il Centro, seguito dall’associazione Tierra Nueva, fortemente voluto da Padre Giuseppe Carollo, originario di Carrè (VI), quando ere ancora in vita; il centro è sorto per aiutare le famiglie povere e abbandonate, con bambini disabili anche molto gravi, residenti in questa zona della città di Quito.
“Per i più poveri e bisognosi dobbiamo dare il meglio” - diceva il Padre - e questo Centro non ha nulla da invidiare ad un suo pari in Europa; solo si cominciano a vedere i segni dell’usura del tempo, a causa della poca manutenzione, dovuta alla mancanza di fondi.
I bambini che lo frequentano vengono prelevati e trasportati lì con dei furgoncini che passano quasi casa per casa, perché le famiglie non possiedono mezzi di trasporto ed i mezzi pubblici lì non arrivano.

Il centro è composto da 14 casette ottagonali, dedite alle diverse tipologie di assistenza, site in uno spazio verde recintato; all'interno c’è anche un piccolo parco giochi, uno spazio all'aperto per l’ippoterapia, una chiesetta e la cucina con la sala mensa.
I bambini sono seguiti da personale specializzato, secondo le proprie difficoltà fisiche e mentali e suddivisi per tipologia; tutti comunque frequentano i corsi di ippoterapia con cavalli addestrati e acquaterapia in una piccola piscina all'interno di una di questa casette: queste due esperienze risultano molto utili soprattutto per bambini gravemente colpiti dalla disabilità.
Noi come associazione C.A.A.P. onlus ci siamo impegnati ad accompagnare questi bambini cercando di coinvolgere più persone attraverso le Adozioni a Distanza o Donazioni.

Come funziona

Si tratta di raccogliere qualsiasi tipo di tappo di plastica, di depositarli negli appositi contenitori che trovate nei centri di raccolta, o di portarli in una delle botteghe del commercio equo e solidale della cooperativa Unicomondo, o direttamente alla bottega di Zanè.

Quando saranno stati raccolti un consistente numero di Kg di tappi, una ditta con cui abbiamo un contratto, ritira il quantitativo e ci corrisponde un pagamento che dipende dal peso conferito.

A questo punto l’intera cifra sarà devoluta al Centro bambini disabili di Amaguaña.

 

Associazione Centro Attivo Aiuto al Prossimo (C.A.A.P.) ONLUS